9 maggio 2016

Cardio Control

Sistema di controllo della frequenza cardiaca INFINITY


heart rate modeIl cardiofrequenzimetro è uno strumento in grado di rilevare la frequenza cardiaca, ovvero il numero di pulsazioni che il cuore compie in un minuto. Il numero di battiti che il nostro cuore esegue ogni minuto è in stretta relazione con lo sforzo fisico che stiamo compiendo e con le nostre condizioni fisiche di base.

Durante l’esercizio fisico i battiti del cuore aumentano per permettere un maggiore apporto di ossigeno ai muscoli ed anche di sostanze nutrienti. Tanto più lo sforzo è intenso, tanto più le pulsazioni salgono. Tuttavia esiste un limite oltre al quale le pulsazioni del cuore non possono aumentare ulteriormente. Si parla in questo caso di frequenza cardiaca massima.

Sebbene tale parametro sia fisiologico e variabile da individuo a individuo esiste una formula in grado di calcolare la frequenza cardiaca massima teorica di un atleta. La scoperta di tale formula risale ad oltre 30 anni fa e mette in relazione la FC (frequenza cardiaca) con l’età del soggetto secondo la regola di KARVONEN dal nome dello studioso finlandese che per primo la elaborò :

FCMAX = 220 – ETA’

 In base a tali parametri un soggetto di 40 anni, avrà, per esempio, una frequenza cardiaca massima pari a 180 bpm (battiti per minuto).

Ovviamente questo è un valore puramente teorico ed importante come riferimento ma va comunque considerata eventuale variabilità quotidiana e le condizioni atletiche che possono far discostare la FC Max del 15% rispetto al valore teorico.

Esistono principalmente cinque zone di frequenza cardiaca alle quali bisogna attenersi, a seconda degli obiettivi personali che si vogliono raggiungere.

Tali zone sono state definite in base alla FC-Max ed ad ogni zona corrisponde uno specifico sforzo ed una specifica capacità allenante.

Allenamento con le Zone Cardiache INFINITY

Selezionando una di queste zone sul sitema di Cardiocontrollo Infinity potrai allenarti mantenendo costante la frequenza cardiaca

Zona 1 (ZONA AZZURRA) : 55-65 % della FC-Max

Zona di allenamento Ideale per dimagrire e perdere grassi.

Zona 2 (CAPACITÀ AEROBICA ): 65-75% della FC-Max

Zona di allenamento ideale per ottimizzare l’efficienza del sistema cardiovascoalre.

Zona 3 (SOGLIA ANAEROBICA): 75-85% della FC-Max

Zona di allenamento ideale per potenziare le capacità muscolari e resistenza allo sforzo intenso.

Zona 4 (ZONA ROSSA) : 85-95% della FC-Max

Zona di allenamento ad intensità massimale, sostenibile solo  per brevi periodi.

Allenamento con il sistema HRWS

La modalità HRWS (Heart Rate Watt System) invece permette di gestire lo sforzo selezionando la Frequenza Cardiaca Massima alla quale si vuole ottenere il massimo della potenza dalla nostra e-Bike Infinity.

Ad esempio impostando la frequenza cardiaca a 135 bpm che corrisponde al limite superiore della Zona di capacità Aerobica riceverai assistenza in modo graduale partendo dalla tua frequenza cardiaca a riposo fino a ricevere il massimo della potenza a 135 bpm. La funzione che gestisce l’erogazione della propulsione al variare della frequenza cardiaca non è lineare, bensì esponenziale studiata da INFINITY per offrirti la sensazione di pedalare su una bicicletta elettrica senza accorgerti che stai ricevendo assistenza dal motore.

Diversamente dal sistema HRWS il sistema di allenamento a Zone ti fornirà assistenza alla pedalata soltanto all’interno della Zona scelta in modo da permetterti un allenamento mirato con la possibilità di monitorare in tempo reale all’interno della tua area dedicata

Sport HRWS (Heart Rate Watt System)

Seleziona la modalità HRWS e lascia che la tua Infinity modifichi l’assistenza del motore in funzione della tua frequenza cardiaca e si adatti durante tutta la sessione di allenamento.

Sport HRZone 1 – HRZone 2 – HRZone 3 – HRZone 4

Queste modalità orientate allo sport ed al fitness ti faranno allenare alla zona cardiaca che selezionata, ottimizzando la tua sessione di allenamento. Puoi approfondire questa modalità orientata al fitness cliccando qui.

 

1. Power Bar: è l’indicatore che ci mostra visivamente la potenza di spinta istantanea del nostro motore e può variare dal verde fino al rosso passando per il giallo e l’arancio a seconda della potenza di spinta erogata istantaneamente dal nostro motore.

power bar

2. Mode Status: indica la modalità di funzionamento che si sta utilizzando (nell’interfaccia City è possibile selezionare Walk, Run e Turbo).

3. Battery Status: indica lo stato della batteria.

battery status

4. Chronometer: indica il tempo in movimento (si attiva tramite il bottone Start sulla schermata di riepilogo e si mette in pausa semplicemente premendo il pulsante “BACK” presente su ogni dispositivo Android, mentre per iOS è presente un pulsante apposito sulla parte alta dello schermo).

5. Motor Speed: indica la  la velocità di rotazione del motore espressa in percentuale (può essere un utile riferimento quando utilizziamo le modalità di funzionamento Training e Cardio-Training, dove la velocità del motore si adatta continuamente alla spinta sui pedali ed alla velocità istantanea del ciclista).

6. Energy Consumption: indica al quantità di energia prelevata dalla nostra batteria espressa in Watt/h. La tua Infinity può essere equipaggiata con batterie di diversa capacità: 250 Wh e 375 Wh. Oltre all’indicatore di stato della batteria, questo parametro è molto più preciso nel determinare effettivamente il consumo della nostra e-bike.

7. Total Calorie: indica il numero di Calorie consumate durante l’allenamento ed è necessario utilizzare il sensore di frequenza cardiaca (Polar H7).  Il sistema restituisce i valori di consumo calorico in base ad età, sesso e quantità di sforzo misurata in base alla frequenza cardiaca. E’ necessario inserire le proprie informazioni personali nella sezione profilo delle opzioni.

8. HR Max: indica la frequenza cardiaca massima registrata durante l’allenamento.

9. HR: indica la frequenza cardiaca istantanea.

10. HRW: (Heart Rate Watt) indica l’espressione in Watt (potenza) erogata dal motore in funzione della frequenza cardiaca istantanea attraverso il metodo Infinity Heart Rate Control.

11. HR Zone: indica la zona cardiaca in base alla frequenza cardiaca istantanea, calcolata in base ad età e sesso. Per maggiori approfondimenti consultare la sezione Heart Rate Zone.

12. Odometer: indica la distanza percorsa calcolata tramite il GPS del proprio smartphone (iOS o Androd).

13. Elev. Gain: indica il dislivello positivo calcolato in base al percorso calcolato tramite il GPS del proprio smartphone (iOS o Androd).

14.  Tachymeter: indica la velocità istantanea rilevata dal GPS del proprio smarphone (iOS o Androd).

hr tachimeter

15. Mode Selector: bottoni per selezionare la modalità di funzionamento dell’interfaccia Cardio Control. Cliccando sul cuore si attiva la modalità cardio HR POWER, poi utilizzando i bottoni (+) e (-) è possibile passare alle altre modalità di funzionamento Cardio.

Modalita di funzionamento Cardio Control:

a. HR Power: la spinta del motore si adatta in funzione della frequenza cardiaca massima che viene calcolata automaticamente dal sistema quando viene inserita l’età ed il sesso, oppure può essere modificata a seconda delle preferenze del ciclista utilizzando il pannello utente HR Settings.

b. HR Zone 1: la spinta del motore si adatta in funzione della frequenza cardiaca fino a fornire il massimo della spinta del motore (che può essere modificata nella sezione HR Setting fino ad un massimo di 250 Watt) al limite superiore della frequenza cardiaca. Ad esempio, se un uomo di 40 anni seleziona HR Zone 1 vuol dire che inizierà a ricevere una spinta graduale dal motore quando entrerà in Zona Cardiaca 1 (99 bpm) e riceverà il massimo della spinta del motore al raggiungimento di 117 bpm.

c. HR Zone 2: la spinta del motore si adatta in funzione della frequenza cardiaca fino a fornire il massimo della spinta del motore (che può essere modificata nella sezione HR Setting fino ad un massimo di 250 Watt) al limite superiore della frequenza cardiaca. Ad esempio, se un uomo di 40 anni seleziona HR Zone 1 vuol dire che inizierà a ricevere una spinta graduale dal motore quando entrerà in Zona Cardiaca 2 (117 bpm) e riceverà il massimo della spinta del motore al raggiungimento di 135 bpm.

d. HR Zone 3: la spinta del motore si adatta in funzione della frequenza cardiaca fino a fornire il massimo della spinta del motore (che può essere modificata nella sezione HR Setting fino ad un massimo di 250 Watt) al limite superiore della frequenza cardiaca. Ad esempio, se un uomo di 40 anni seleziona HR Zone 1 vuol dire che inizierà a ricevere una spinta graduale dal motore quando entrerà in Zona Cardiaca 3 (135 bpm) e riceverà il massimo della spinta del motore al raggiungimento di 153 bpm.

e. HR Zone 4: la spinta del motore si adatta in funzione della frequenza cardiaca fino a fornire il massimo della spinta del motore (che può essere modificata nella sezione HR Setting fino ad un massimo di 250 Watt) al limite superiore della frequenza cardiaca. Ad esempio, se un uomo di 40 anni seleziona HR Zone 1 vuol dire che inizierà a ricevere una spinta graduale dal motore quando entrerà in Zona Cardiaca 4 (153 bpm) e riceverà il massimo della spinta del motore al raggiungimento di 171 bpm.